Ricorso multa tutor – annullato un verbale dal Giudice di Pace di Alessandria

Facebooktwittergoogle_plusrss

tutor autostradaleRicorso multa tutor vincente, è notizia virale del web che il Giudice di Pace di Alessandria ha annullato una multa elevata dal tutor posizionato sulla A26 tra Genova Voltri e Gravellona Toce, perchè non è stata prodotta la foto dell’infrazione stradale.

La notizia dell’accoglimento di questo ricorso e’una di quelle che faranno il giro del web. Perché?

Semplice, solo in quel punto il tutor autostradale ha elevato più di una multa…  ben 7000! Capirete bene l’utenza interessata.

Purtroppo al momento non c’è la motivazione, quindi, si possono solo fare solo delle congetture riguardo alla motivazione che ha spinto il giudice a disporre l’accoglimento del ricorso.

Riguardo ai tutor autostrade ricordiamo che la prassi attuale, in seguito a intervento del garante della privacy, prevede che lo scatto fotografico (solo del posteriore dell’auto) non sia inviato col verbale d’accertamento dell’infrazione stradale, ma sia disponibile a richiesta del destinatario della multa.

Ad ogni modo, dalle indiscrezioni apparse sulla stampa, riguardo a questo ricorso multa tutor, risulta che l’annullamento del verbale sia dovuto alla mancata allegazione in giudizio della foto dell’infrazione stradale da parte della amministrazione resistente.

Fosse così, visto da un punto di vista tecnico, cioè di diritto, non e’una notizia sconvolgente, esiste già qualche precedente di ricorso multa tutor accolto.

Ciò che è interessante sapere,però, e che può avere un impatto enorme, e’il perché la foto dell’infrazione stradale scattata dal tutor autostradale non sia stata mostrata in giudizio.

Semplice dimenticanza del singolo caso, oppure procedura di archiviazione delle foto fatte dal tutor autostradale quantomeno maldestra?

Al momento non è dato saperlo, ciò che è certo che attenderemo di leggere la motivazione della sentenza che ha accolto il ricorso.

Se ti interessano i modelli di ricorso richiedili all’indirizzo info@multestop.it

Facebooktwittergoogle_plus